Catalogo
delle attrezzature

E’ il catalogo dell’offerta di apparecchiature utilizzate per attività di ricerca, analisi e sperimentazione presenti nei Laboratori della Rete Alta Tecnologia.
Per ogni attrezzatura sono riportate caratteristiche, funzionalità, localizzazione e modalità di accesso.
Utilizzando la prima riga della tabella è possibile effettuare ricerche sull'intero database
Azzera la ricerca
Risultati 261-280 di 1795
NomeDescrizioneLaboratorioProvince
 
Biostampante 3D

Biostampante 3D con testine adatte alla stampa di idrogel, con o senza cellule.

Dip. Rizzoli RIT - Laboratorio PROMETEOBO
Biostampante 3D

Biostampante 3D con testine adatte alla stampa di idrogel, con o senza cellule.

Rizzoli RITBO
BIPOTENZIOSTATOStrumentazione per l'interfacciamento ed il controllo di dispositivo rotante RRDE (rotating ring-disk electrode)TERRA&ACQUATECHFE
Blade IBM

Cluster IBM Blade Center S, 6 lame, 12 processori Intel Xeon 6C X5650 2.66GHz/1333MHz/12MB, sezione di storage di 25TB per sviluppo e testing di applicazione parallele.

Il Cluster IBM è utilizzato per il calcolo parallelo intensivo e per fornire funzionalità di data-mining ed elaborazione di immagini ad alta risoluzione.

Complessivamente il cluster consente di elaborare dati su 144 core operanti in parallelo con 144 GB di memoria RAM complessiva e 24 TB di capacità di storage complessiva, connessa tramite canali ad alta capacità, fino a 3GB/sec

AIRIMO
Bluetooth test set

Tester BT dei parametri radio (utile per misure di pre-compliance)

REDOXRE
Booster per compressione gas

Booster per aumentare la pressione di un gas fino ad un massimo di 775 bar.

Possibili utilizzi:

  • riempimento di circuiti o recipienti ad alta pressione
  • test in pressione
  • attività di ricerca

 

DTMMO
BOT3000E (determinazione del coefficiente di attrito statico e dinamico)

BOT 3000

­

Il BOT-3000E è un’apparecchiatura in grado di misurare il coefficiente di attrito statico (SCOF) e dinamico (DCOF) di una superficie, sia bagnata, sia asciutta. La determinazione avviene grazie ad una serie di cursori di prova intercambiabili di Neolite, SBR, Quattro S, TRL, pelle.

 

Centro CeramicoBO
BRACCETO ANTROPOMORFO PER SCANSIONE OTTICA 3D.

Consente di acquisire il modello matematico di un oggetto (fino ad un ingombro max di circa 1m3) con risoluzione decimale. Utile sia per verificare la conformita' a disegno di manufatti, sia per effettuare reverse engineering. All'occorrenza puo' essere trasportato per acquisizioni on-site. 

NCS LabMO
Braccio di Misura (Scanner 3D)

Rilievo e misura tridimensionale

MechLavFE
BRACCIO FARO Platinum - BRACCETTO ANTROPOMORFO PORTATILE

Il braccetto antropomorfo portatile permette di eseguire controlli tridimensionali di oggetti difficilmente trasportabili o con configurazione geometrica tale da renderne impossibile il posizionamento sulla CMM.

Lunghezza braccio : 2,4m

Precisione su singolo punto : ± 0,030mm

 

Precisione volumetrica : ± 0,043mm

Essendo uno strumento portatile i controlli possono essere eseguiti direttamente presso l’ azienda cliente evitando la movimentazione dei componenti da ispezionare. La flessibilità dello strumento è esaltata degli snodi del braccio antropomorfo per movimenti in 7 assi e dalla possibilità di utilizzare due tipologie di sensori uno a contatto e uno laser. Un altro vantaggio di questo strumento è di essere estremamente flessibile con diversi applicativi software.

TEC EurolabMO
Cad 3D

Programmma avanzato per la progettazione meccanica 3d

Highftech EngineeringMO
Calibratore acustico

Calibratore di livello di pressione sonora (f=1000 Hz, Lp=94 dB)

CNR-IMAMOTERFE
Calibratore di processo multifunzione

Calibratore di processo multifunzione

LAERTEBO
Calibratore intensimetrico

Calibratore di: 1) livello di pressione sonora; 2) livello di velocità delle particelle; 3) livello di intensità sonora

CNR-IMAMOTERFE
Calorimetria a scansione differenziale con controllo temperatura a fino -90°CCaratterizzare le proprietà termiche dei materiali alimentari e del packagingSITEIA.PARMAn.d.
Calorimetro a conoPermette la valutazione del comportamento alla fiamma di un materiale.CIRI MECCANICA E MATERIALIBO
Calorimetro a scansione differenziale (DSC)Per lo studio delle transizioni termiche dei materiali polimerici, in relazione a proprietà quali cristallizzzazione, purezza, Tg, Cp SSICAPR
Calorimetro a scansione differenziale (DSC) 2010 TA Instruments -Permette di studiare le transizioni termiche dei materiali polimerici (fusione, cristallizzazione, transizione vetrosa, transizioni di fase, ecc). CIRI MECCANICA E MATERIALIRA
Calorimetro a scansione per analisi termica DSC

Analisi termica DSC da -70°C a 500°C per la determinazione del punto di fusione Tm, del punto di cristallizzazione Tc e della temperatura di transizione vetrosa Tg. Cinetiche di polimerizzazione di polimeri termo-indurenti. Calcolo della frazione amorfa e della frazione cristallina.

APMFE
Calorimetro differenziale a scansione (DSC)

Permette l'analisi dei fenomeni termici a carico di un campione di alimento, in condizioni di temperatura controllata (riscaldamento, raffreddamento, temperatura costante). Da tale analisi è possibile ottenere informazioni molto importanti relative ai maggiori costituenti dei prodotti alimentari, in termini di stabilità e caratteristiche tecnologiche.

CIRI AGROALIMENTAREFC

Seguici sui nostri canali social: